Bimbi, Cucina, Dolci, Lifestyle

Il mio banana bread

Buon sabato pomeriggio!
Qui siamo in pieno riposino, i bimbi dormono pacifici e così anche i grandi si riposano dopo notti faticose.
Il mio riposino pomeridiano preferito è quello in cui mi butto sul divano senza vergogna, ma prima vado a prelevare Emanuele dal suo lettino e lo porto con me. È diventata una droga, sentire il suo profumo, il suo calore, il suo respiro, insomma io sto bene così. Poi anche Stefano mi dice che non posso pretendere che poi impari a dormire bene di notte se continuo così. E io me ne frego, perché adesso sto bene così, poi di notte schizzo, sono un ossimoro vivente, ma per me questo è uno dei momenti più belli della giornata.
Continue Reading

Bimbi, Cucina, Dolci, Lifestyle

Sabato Santo, una ciambella integrale e la solitudine delle mamme parte 2

Buon Sabato Santo!
Per noi sarà un sabato come gli altri, niente di nuovo sotto il sole, anzi, da ieri Gabri ha iniziato l’ennesima terapia antibiotica per l’ennesima febbre, accompagnata da mal di gola, notte di vomito in bianco e chi più ne ha più ne metta, insomma, neanche per Pasqua siamo stati risparmiati, e dico la verità, non ne posso più di questo inverno/primavera con mille malanni che non finiscono più.
Continue Reading

Bimbi, Cucina, Dolci, Lifestyle, Medicina

Ed ecco a voi..lo strudel!!

Ciao a tutti e buon weekend!
Sono stati giorni un po’ movimentati, qui a casa docmama! Gabri si è beccato la scarlattina, ma per fortuna, grazie al mio occhio clinico, abbiamo fatto una diagnosi tempestiva ed iniziato subito l’antibiotico, spegnendola subito. Si era comunque riempito di puntini, aveva la gola tutta rossa e tempestata di puntini, febbre e spossatezza, alcuni episodi di vomito, ma dopo un giorno stava già molto meglio, ed è tornato a correre in tondo urlando come un pazzo in mutande (il suo modo preferito per sfogare l’eccitazione e far arrabbiare suo padre!)
Continue Reading

Bimbi, Cucina, Lifestyle, Secondi, Sfiziosità

Evviva la pizza!!

Ciao a tutti!
Ultimamente sono stata un po’ impegnata, ma non ho potuto ignorare i continui input del mio facebook che mi consigliava di pubblicare qualche nuovo post. Il problema è che il tirocinio, che mi impegna tutte le mattine, i seminari, che mi impegnano due lunghissimi pomeriggi ogni settimana, ed i miei bambini, che mi impegnano costantemente, mi hanno lasciato ben poco respiro. Questo vuol dire: non ho cucinato molto in questo ultimo periodo, o almeno non ho realizzato ricette nuove o un po’ innovative, ma più o meno sempre le solite noiosissime e veloci pietanze, non ho fatto nessun dolce (anche se ne avrei una voglia incredibile), non sono stata neanche tanto paziente, ma più o meno ho sempre lavorato, fuori e dentro casa, giorno e notte, sempre.
Continue Reading