Bimbi, Cucina, Dolci, Lifestyle, Medicina

Cream Tart e la mia avventura con l’allattamento..

Ed ecco che torno alla mia vera passione culinaria: i dolci.
Sono stati giorni movimentati qui a casa docmama, ho finalmente preso una decisione importante, cioè quella di staccare Emanuele.

Non è stato facile, forse più per me che per lui. Ho temporeggiato tantissimo, cominciando a piccoli, anzi piccolissimi passi, prima togliendo la poppata del mattino, poi quelle notturne (e iniziando finalmente a dormire un po’ di più), poi però quella della sera non volevo proprio più lasciarla: un momento tutto nostro, in cui ci guardavamo negli occhi perdendoci e dimenticando tutto il resto. 25 mesi di allattamento, oppure se vogliamo vederla in altro modo, 39 mesi su 49, penso di aver fatto bene il mio dovere, però è stato tanto difficile.
È stata un’esperienza meravigliosa, certo faticosa, sfibrante, a tratti devastante, ma meravigliosa per davvero. E che spero di poter provare di nuovo, prima o poi. Adesso penso solo a coccolare i miei bambini finché mi chiederanno di smettere, e io continuerò ancora, e ancora.

98190BD2-B316-4DE3-AB50-17F02BFEB969

8E51FAA6-CEED-4686-994B-01809FDC4520

9505237C-42D8-448C-B48C-80005579B8AE

29968914-DF05-4F0E-9175-D9FA7548AD0C

Oggi per tornare alla mia passione per la pasticceria, ho voluto cimentarmi con la torta del momento, una ricetta che impazza sul web e che è stato davvero divertente realizzare, la CreamTart. Ho spulciato qua e là nelle varie versioni, ed ho adattato le varie ricette alle mie esigenze ottenendo un dolce bellissimo, ma soprattutto buonissimo! Se volete provarci anche voi, ecco la ricetta.

Cream Tart
Ingredienti:
Per la base biscotto:
125 grammi di burro morbido
100 grammi di zucchero a velo
250 grammi di farina 00
Un pizzico di sale
Un uovo intero e un tuorlo
Un cucchiaino di lievito.
Per la crema:
250 grammi di mascarpone
250 grammi di panna fresca
100 grammi di zucchero a velo.
Per decorare:
Fragole, frutti di bosco, altra frutta a piacere, biscottini fatti con la pasta frolla, altri elementi a piacere.

Procedimento:
Montare il burro morbido con lo zucchero a velo e il sale con le fruste fino ad ottenere una crema.

45E5B2A3-5380-4BB8-81C4-B4A93851C4F3

Aggiungere le due uova, poi la farina ed il lievito, ed amalgamare fino ad ottenere un panetto. Avvolgere con la pellicola e far riposare in frigo per almeno 2 ore.

6621E4C4-5D45-4D7A-A736-D4E2A97168E4

Passate le due ore, stendere la frolla tra due fogli di carta forno col matterello fino ad uno spessore di circa 5 mm, poi tagliare la pasta con lo stampo (se ce l’avete bene, altrimenti fatene uno della forma che volete con la carta forno o un cartoncino). Bucherellare con una forchetta.

A41A32A1-4C34-4D5F-8E5A-F5E093F78B1A

9B750F61-82A9-47C7-85A1-6B0DC761C124

Infornare a 160 gradi per circa 15-18 minuti, poi sfornare e far raffreddare del tutto prima di toglierla dalla teglia. Sono necessarie due basi esattamente uguali.

160873E8-283D-4480-AC2A-489DF238C284

3AEE8C1D-FBEA-4F55-B2E9-547F6360A01F

Nel frattempo preparare la crema: mescolare con le fruste il mascarpone con lo zucchero a velo, poi aggiungere la panna fresca e montare finché si formerà una crema bella densa, con cui riempire la sac a poche.

FDCCC513-3CB6-409C-85F2-05D8A53EA8E6

F5167E8A-00FF-416A-999F-47D52A188FB0

Sistemare la prima base biscotto sul piatto e decorare con ciuffi di crema.

E8586572-0D0B-4A5E-80C1-698751AC6DE7

Ricoprire con la seconda base e decorare con altri ciuffi di crema.

AF1E5ABA-F8A0-4B0A-AE37-BEBBB01A3951

Lasciar riposare la torta in frigo per tutta la notte. Il giorno seguente, qualche ora prima di servire, decorare a piacere.

A30E347B-395E-48DF-A296-8523EA715E0F

Farete un figurone!!

32F413B8-684A-4190-87EB-988D714D498C

540BCFAD-654D-4D59-92AA-36FB84438D6C

3D90AE4A-35D1-49F4-AFA4-CA44D9A3A490

4F4246F1-46AF-412F-848F-BB94851B83BE

940CB480-9718-4BDE-89D4-8D916F7576AB

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply


*